Skip to content

Immagina – Prova – Crea

MENTE (E CORPO)

avvertenza: questo post fa uso diffuso di parolacce

Quale mappa usare, quali strumenti per mettere al centro la nostra mente e di conseguenza, ma solo di conseguenza, il nostro corpo?


Mente intesa come verbo (lui mente) oppure come materia grigia, pensiero, ragionamento, logica e tutte quelle fantastiche funzioni che contiene? La seconda che ho detto! Quale mappa usare, quali strumenti, per mettere al centro la nostra mente e di conseguenza, ma solo di conseguenza il nostro corpo?

“… il tuo corpo non è il tuo giudice. Nessuno può reprimere la tua mente.”

Questo manifesto di Minna Palmqvist, stilista svedese, pone al centro delle sue collezioni, al momento out-of-order sul sito, il corpo femminile come elemento di sovversione del sistema. E siamo in Svezia. In Italia che farebbe mi domando? Le magliette sono molto divertenti e il testo del Manifesto, redatto con la collaborazione di nomi illustri, è quasi una poesia, dura, ma sempre poesia.

Partendo proprio da queste considerazioni 

vorrei avviare questo progetto con voi donne e uomini stufi delle diete e di dover sottostare ai dettami di chi ci vuole magri, belli, giovani in eterno! Allora liberiamoci da queste catene mentali, che sono di altri, e che almeno per quel che mi riguarda mi stanno strette.

🙄

Eppure ci soffro… 

Quando mi dicono che “peccato eri così bella un paio d’anni fa” oppure ” ma hai provato questa dieta detox che fa miracoli?” Ma quali miracoli se i miei chili in più stanno lì lì in bilico fra sovrappeso ed obesità! E poi ti pare normale che ti incontro per un caffè e tu, amica cara, mi rompi i coglioni col mio peso? Ma non vedi quanto sono bella, intelligente, soddisfatta della mia vita a prescindere il tuo essere magra anzi secca come un chiodo? Tu che sei alla perenne ricerca di un uomo che soddisfi la tua mancanza di autostima di fondo e l’insicurezza a restare da sola per più di due mesi? Che stress, ti credo che le borse sotto gli occhi non ti abbandonano più! Hai provato la ricetta magica di farti una forchettata di cazzi tuoi?

Ok ora che mi sono sfogata passiamo all’azione

La mente first. La mente ed i pensieri che possiamo generare sono la miglior dieta del mondo. E, non per far felice la mia amica, non per trovare il fidanzato del secolo, ma solo per avere pieno possesso di tutte le mie azioni e scelte che voglio intraprendere, anche con chi di voi vorrà seguirmi in questo viaggio, un percorso di remise en forme mentale e fisico. Ora, se vi aspettiate che io vi dia diete, ricette, percorsi salute siete fortemente in errore! Quello che vi propongo molto semplicemente è di entrare in contatto, scriverci, stabilire i nostri obbiettivi di salute e prosperità (questa parola è scelta accuratamente ), decidere insieme come darci supporto e come realizzare quello che ci prefiggiamo. Può essere una camminata nel parco chiacchierando via skype, può essere una buona ricetta cucinata in contemporanea, possono essere consigli e filosofie di vita sperimentate, può essere una call di gruppo per raccontarci dei vari amici  che manderemmo volentieri a quel paese. Può essere che dopo un mese non ne potremo più di tutta questa vicinanza. Ma insomma il concetto di fondo è avere vicino chi ha amici come i miei (non tutti sono così per fortuna), chi non vuole fare diete, chi vuole pensare positivo e badare che la propria mente non sia avvelenata da giudizi altrui. La verità è che sono pigra, lo ammetto. Ho pensato che un gruppo di sostegno potrebbe aiutarmi. Quindi se sei come me, con chili di troppo, una mente vivace, amici pessimi, e voglia di provare, contattami. Organizziamo le nostre passeggiate, condividiamo le nostre migliori ricette, e tutto quello che ci verrà in mente per arrivare all’obbiettivo: una mente sana in un corpo sano.

Il testo del manifesto è opera di Minna Palmqvist e Lisa Carlsson. Con l’aiuto di Britney Spears, Björk, Jennie Abrahamsson, Chimamanda Ngozi Adichie, Edith Södergran, Rihanna, Planningtorock, Shakira, Rivista PFT, Beyoncé, Destiny’s Child.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

gtag('config', 'UA-147980465-1');